IT | EN
 
 
 

MENU

Contatti

 

 

 

 

Domande frequenti

Cosa è un CMS SAAS?

Un CMS SaaS offre tutte le funzionalità di un CMS autoinstallato, e può essere configurato in base alle esigenze dell’azienda. I fornitori di CMS SaaS aziendali come CrownPeak, Zesty.io, Kalì, Kentico sono indicati per aziende che necessitano di maggiore scalabilità, sicurezza e funzionalità di marketing.

Immaginiamo di utilizzare un software che non si deve acquistare e spostare internamente. Esiste nel cloud, e consente ai gruppi di marketing di accedere e operare da qualsiasi luogo, senza preoccuparsi di prestazioni e manutenzione. Nel frattempo, il fornitore SAAS mantiene il software, gestisce l'hosting e si occupa di tutte le tue richieste di supporto, il tutto a un canone mensile o annuale ridotto in quando inserito in un contesto di economia di scala che gli consente di distribuire il costo su centinaia di installazioni. Questo è SaaS (Software as a Service).

Se si acquista un CMS da un fornitore di software oppure ci si installa un open source, che è stata tradizionalmente l'opzione più comune fino a qualche tempo fa, i prezzi sono alti, il tempo di implementazione è lungo e si rischia di rimanere bloccati sugli aggiornamenti e sui costi di supporto del fornitore.

In che cosa consiste il canone di servizio di Kalì?

Il servizio amplia con una frequenza settimanale la propria gamma di funzionalità, per mettere a disposizione dei clienti soluzioni sempre più efficienti e innovative, che semplificano la gestione dei progetti e ne aumentano le prestazioni. Attraverso il processo di manutenzione evolutiva la piattaforma viene aggiornata costantemente secondo i più avanzati standard tecnologici e di sicurezza. Oltre a questo il servizio comprende l’hosting, lo spazio su disco illimitato e tutti i servizi cloud dell’infrastruttura, tra cui backup e monitoraggio.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di avere un software proprietario?

Bisogna distinguere due cose importanti. Il software che gestisce gli strati più bassi della piattaforma, ovvero quelli che dialogano con l’infrastruttura, e il codice che gestisce la parte più alta, ovvero il sito. Il vantaggio di avere un software proprietario sugli strati più bassi si valuta in termini di prestazioni e di sicurezza, svantaggi in realtà non ce ne sono. Avere un open source è un po’ una chimera in quanto nessuno può effettivamente sviluppare sul codice che gestisce il sistema senza uscire dal perimetro degli aggiornamenti, quindi il fatto di essere open source va a vantaggio solo della ristretta cerchia di sviluppatori che sono certificati nel progetto. La stessa cosa vale per Kalì, anche qui il codice può essere toccato solo da sviluppatori certificati.

Per quanto riguarda le modalità di creazione dei siti, Kalì utilizza software aperto e libreria standard, quali HTML 5, Bootstrap, SASS, CSS, Javascript

Perché affermate che Kalì è più efficiente e ha prestazioni migliori di altri CMS?

Prendiamo il caso dei più comuni CMS open source, poiché funzionano a moduli e plugin, per costruire un sito con determinate caratteristiche è necessario installare tantissime componenti esterne che ci portano dietro una notevole complessità e quantità enormi di codice. Tutto questo materiale provoca un abbassamento naturale dell’efficienza con conseguenti problemi riferibili alle prestazioni e ai livelli di indicizzazione. In Kalì tutte le funzionalità sono native e quindi epurate di codice ridondante, pertanto il risultato è un prodotto leggero e essenziale, orientato solo allo scopo per cui è stato parametrizzato.

Cosa succede se voglio cambiare sistema, per esempio passare su un’altra piattaforma?

Kalì esporta tutti i contenuti e la struttura sia attraverso API che backup del DB. Una volta in possesso di queste informazioni la migrazione su qualsiasi piattaforma è molo semplice.

È vero che chiunque può lavorare in Kalì anche a livello di programmazione client?

La gestione del sito e delle sue funzionalità sono utilizzabili liberamente da chiunque abbia dimestichezza con la comunicazione digitale, per quanto riguarda la parte di layout più una persona ha competenze da webdesigner più le possibilità che ha davanti aumentano, diciamo che più un operatore è preparato più alto è il risultato che può ottenere. Inoltre Kalì dispone di una completa manualistica sia lato editor che webdesigner, quindi come per tutti i servizi e gli strumenti di gestione dei contenuti è sufficiente aggiornarsi un po’

Esegui ricerca

Img Internet srl  | via Moretto da Brescia 22 | 20133 Milano | PI 13309740150
Tel +39 02 700251  |  e-mail: info@imginternet.com

Opportunità di lavoro | Blog |  Privacy e Informativa Cookie | Politica per la sicurezza delle informazioni